<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1760020474260700&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

La sinottica Eurisko per pianificare una pubblicità di prodotti alimentari

Scritto da Matteo Vitulano

pianificare una pubblicità.jpg 

Abbiamo parlato molte volte di come per realizzare una campagna pubblicitaria efficace sia indispensabile inquadrare con esattezza il target della propria azienda o prodotto, per indirizzare il messaggio nel modo più mirato e preciso possibile.

Ma come si fa a sapere quali sono i gusti e le propensioni di questo target? Come si può capire come si comporta, quali sono i suoi desideri e i suoi atteggiamenti nei confronti degli acquisti?


Per rispondere a queste domande, si può consultare la sinottica Eurisko. Si può utilizzare la sinottica Eurisko per pianificare una pubblicità in ogni campo, incluso quello alimentare, e sintonizzarla sul proprio target nel modo migliore e più efficace. Vediamo ora di che si tratta e come funziona.


Cos'è la sinottica Eurisko


Gfk Eurisko è un istituto per ricerche di mercato tra i più autorevoli al mondo. Nato in Germania, è attivo ormai in tutto il mondo e svolge ogni anno una ricerca anche in Italia, per conto delle più importanti aziende del nostro paese. Sono ormai 20 anni che questa ricerca monitora l'evoluzione degli italiani a livello sociale, culturale, e per quanto riguarda i consumi e i mezzi di comunicazione più utilizzati. Si tratta di un'indagine molto ampia, i cui risultati vengono estratti da interviste che coinvolgono 10.000 persone di diverse fasce d'età, estrazione sociale e livello culturale.


Il risultato dell'indagine viene rappresentato graficamente su una mappa, costituita da un grafico i cui assi cartesiani sono definiti “femminile” (quello verticale) e “maschile” (quello orizzontale). Sull'asse femminile si trovano caratteristiche come la cultura, l'equilibrio, la propensione alla moderazione; sull'asse maschile invece le caratteristiche sono quelle dell'azione, dell'individualismo, del successo. Su questo grafico è possibile individuare delle categorie di pubblico, caratterizzate da diversi stili di vita.


Nell'angolo in alto a destra del grafico si trovano le persone che riassumono in sé le caratteristiche femminili e maschili: si tratta di persone dotate di una cultura medio-alta, ma portate all'azione e al successo. Si tratta del target più interessante per le aziende, anche del campo alimentare, che vogliono puntare sulla novità, ed è definito anche “élite”. Nell'angolo in basso a sinistra invece si trovano le persone meno portate all'innovazione, di cultura più bassa e in genere di età più avanzata. Al centro del grafico, in una fascia media ancora versatile e dalle grandi potenzialità, ci sono i giovani, un altro target considerato molto interessante.


Utilizzare la sinottica Eurisko per pianificare una pubblicità permette insomma di tarare al meglio il messaggio sulla base dei cambiamenti della società e dello stile di vita del proprio target di riferimento. I diversi stili di vita così identificati vengono nominati convenzionalmente (ad esempio, “le donne doppio ruolo”, o “i ragazzi evoluti”) e descritti sulla base di fattori interessanti al fine della creazione di una campagna pubblicitaria, come l'età, il genere, la collocazione geografica, il coinvolgimento sociale, i mezzi di comunicazione utilizzati, la propensione per l'impulsività degli acquisti, e via dicendo.  


Come utilizzare la sinottica Eurisko per pianificare una pubblicità


Dunque, come usare la sinottica Eurisko per pianificare una pubblicità? Questo strumento permette di scoprire quale target è più adatto al proprio prodotto e quali sono le sue predisposizioni al consumo, ma anche i suoi desideri e le sue paure.


Facciamo un esempio: un'azienda alimentare vuole realizzare una campagna pubblicitaria per promuovere il suo nuovo prodotto, una linea di cibi pronti preparati con materie prime naturali e di alta qualità. Il suo target di riferimento è rappresentato dalle già citate “donne doppio ruolo”, descritte dalla sinottica Eurisko come donne di età medio-giovane, impegnate nel lavoro ma anche nella cura della famiglia, con reddito e istruzione di livello medio-alto.


Grazie a questa indagine possiamo sapere che queste donne vivono soprattutto al Centro-Nord, che consumano molta cultura, che guardano molto all'apparenza dei prodotti che acquistano e che tendono ad acquistare sulla base dell'emozione e della curiosità. Per attirarle, dunque, un prodotto alimentare dovrà essere anche bello oltre che buono (quindi occorre una grande attenzione alla forma e al packaging), e la pubblicità dovrà fare appello alle emozioni e a un senso di novità. Dovrà concentrarsi principalmente nelle regioni del Centro-Nord e prediligere quei media che sono più utilizzati dalle persone di cultura medio-alta.

10 regole per una pubblicità di successo

Argomenti: Industria alimentare
Questo articolo ha 0 commenti

PUBBLICITÀ